Nel quadro dell’Accordo sulla Cooperazione scientifica e tecnologica tra la Repubblica dell’India e la Repubblica italiana, la Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica italiana e il Dipartimento di Scienze e Tecnologia del Ministero di Scienza e Tecnologia del Governo dell’India, hanno pubblicato per la prima volta un avviso per la raccolta di progetti di ricerca industriale, finalizzato a promuovere innovazione e partnership tecnologica tra i due Paesi. I temi ammessi dal bando  riguardano i materiali avanzati, industria intelligente, tecnologie per il patrimonio culturale, e tecnologie per l’acqua. Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare è co-finanziatore per un progetto sulle tecnologie per l’acqua.

Beneficiari: il partner indiano che intende partecipare al bando deve essere una società con sede in India. Il partner italiano deve essere un’azienda che svolge attività di ricerca e sviluppo. Le aziende che non svolgano attività di ricerca e sviluppo diretta possono partecipare collaborando con un’entità non industriale (Università, centro di ricerca, etc.).

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale erogherà un contributo max. di 200.000 euro per progetto

Il termine per la presentazione delle proposte è il 31 Ottobre 2017.

Maggiori informazioni

Bando e allegati