Il bando, pubblicato dalla Commissione europea il 28 Aprile 2017, intende contribuire al passaggio ad un’economia efficiente in termini di risorse, con minori emissioni di carbonio e resiliente ai cambiamenti climatici, alla protezione e al miglioramento della qualità dell’ambiente e all’interruzione e all’inversione del processo di perdita di biodiversità e sostenere la governance a tutti i livelli in materia di ambiente e di clima, compresa una maggiore partecipazione della società civile, delle Ong e degli attori locali;

Beneficiari: Enti pubblici e privati dei Paesi UE e dei Paesi EFTA/SEE; candidati, potenziali candidati e Paesi in via di adesione; Paesi ai quali si applica la politica europea di vicinato; Paesi membri dell’Agenzia europea per l’ambiente.

Tipologia di progetti ammissibili:

  1. mitigazione dei cambiamenti climatici, al fine di contribuire alla riduzione delle emissioni di gas serra (Per questo settore saranno finanziati progetti di buone pratiche, progetti pilota e progetti di dimostrazione).
  2. adattamento dei cambiamenti climatici (Per questo settore saranno finanziati progetti di buone pratiche, progetti pilota e progetti di dimostrazione);
  3. Governance in materia climatica e informazione in materia di clima (Per questo settore saranno finanziati progetti di informazione, sensibilizzazione e divulgazione).

Budget: 82,4 milioni di euro. Per il periodo 2014-2017 il contributo massimo per i progetti è del 60% dei costi ammissibili, mentre per il triennio 2018-2020 il contributo massimo sarà del 55%.

Il termine per la scadenza delle proposte è il 7 Settembre 2017 per i Progetti tradizionali e per i Progetti di assistenza tecnica, mentre per i progetti integrati il termine è il 26 Settembre 2017.

Maggiori informazioni

Programma LIFE

Work Program 2014-2017