La Regione Toscana, nell’ambito di Giovanisì, promuove la creazione di percorsi imprenditoriali e incentiva il coworking quale stile lavorativo innovativo e “smart”, che nella condivisione di un ambiente di lavoro stimola e favorisce un’attività di auto imprenditorialità, in particolare da parte dei giovani coworkers. L’avviso finanzia voucher individuali a supporto dell’autoimprenditorialità e del lavoro autonomo attraverso l’accesso agli spazi di coworking accreditati.

Beneficiari. Liberi professionisti titolari di partita IVA da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda, residenti e/o domiciliati in Toscana, appartenenti ad una delle seguenti tipologie: a) soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi; b) soggetti iscritti ad associazioni di cui alla Legge 4/2013 e/o alla Legge Regionale n. 73/2008; c) soggetti iscritti alla Gestione Separata dell’INPS.

Budget: 400.987,00 euro. L’importo massimo del voucher è pari a 3.500 euro.

Il bando è attivo a scadenze: per il 2018 la prima finestra per la presentazione delle domande è dal 1 al 31 luglio, mentre la seconda è dal 1 al 31 dicembre

Maggiori informazioni

Bando