Obiettivo della call, pubblicata dall’EASME nell’ambito del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP), è quello di contribuire ad incrementare i dati ambientali sul potenziale impatto dei dispositivi per lo sfruttamento delle onde e delle maree e ridurre l’incertezza relativa alla loro modellizzazione futura.

Beneficiari: organismi pubblici e privati operanti in uno dei seguenti campi: biologia marina, energia rinnovabile, energia marina, pianificazione dello spazio marittimo, ingegneria marittima, attività offshore, legislazione ambientale, monitoraggio ambientale.

Budget: 1,5 milioni di euro. Il cofinanziamento massimo è pari all’80% dei costi ammissibili.

Il termine per la presentazione delle proposte è il 19 Gennaio 2018

Maggiori informazioni

Bando