La Commissione europea, DG Mercato interno Industria, imprenditorialità e PMI, ha pubblicato un bando attraverso il quale intende finanziare progetti pilota volti a rafforzare la collaborazione fra cluster e centri tecnologici collegati in linea con priorità di smart specialization regionali similari, al fine di sviluppare opportunità di crescita e accelerare la convergenza economica delle regioni dell’UE.

Obiettivo dei progetti è di massimizzare l’assorbimento dell’innovazione e l’incremento della produttività delle imprese coinvolte identificando:
– soluzioni e sfide di RST e innovazione
– collegamenti nella catena del valore
– opportunità di business per collaborazioni transfrontaliere e trans-settoriali, in particolare fra le PMI delle regioni meno sviluppate e quelle delle regioni più sviluppate.

I progetti pilota in particolare dovranno contribuire ad effettuare un esercizio di benchmarking sul potenziale di crescita dei cluster regionali partecipanti e identificare le strozzature e le opportunità di collaborazione; esplorare concrete opportunità di collaborazione tra i cluster, centri tecnologici e le PMI che ne fanno parte nell’ottica di migliorare le competenze industriali, sfruttare l’innovazione e risultati di RST disponibili e aumentare il  valore dei settori industriali e delle catene del valore esistenti; sviluppare una strategia di partnership dei cluster per le attività congiunte e i relativi piani di investimento per le smart specialization regionali per miglioramenti nello sviluppo dell’organizzazione, delle competenze e dell’industia al fine di  promuovere la crescita sostenuta nelle regioni partecipanti.

Sono ammissibili a presentare proposte progettuali le persone giuridiche rientranti nella categoria di organizzazioni di cluster o centri tecnologici che gestiscono attività comuni, facilitano il networking e/o forniscono o incanalano servizi per alle imprese specializzati e personalizzati (per gruppi specifici di PMI), riuniti in partnership comprendenti soggetti di almeno 3 Stati membri UE.
Il bando beneficia di un budget di 500.000 euro. Il contributo per progetto può coprire fino al 75% dei costi ammissibili di progetto, per un massimo di 250.000 euro.
Scadenza 28 luglio 2015.
Pagina del bando.

TREC Call for proposals